menu

I LA CLE’ E “LEI SUONA”: UNA “RAFFINATA INDECENZA ONLINE”

Pasquale Apicella, Nicola Serrani, Michele Bellini, Enrico Biagetti sono gli artefici dell’EP, mentre il video è il frutto della bravura e creatività di Rachele Cespi e Francesca Ciavarella curatrici di regia, sceneggiatura e animazione.

L’AMORE E’ ETERNO FINCHE’ DURA…

 

Cantare l’amore senza pudore, la chiave per entrare in sintonia con la musica dei La Clé, il quartetto rock-pop in onda nelle radio nazionali con “Lei suona” (dall’EP autoprodotto “L’amore è eterno finché dura”). La Clé arriva da Tolentino (MC), in provincia nessuno
può sottrarsi al giudizio universale, tanto che spesso si diventa ciò che per gli altri è “giusto”, vanificando il distinguersi dalla massa. La Clé è quindi lo specchio del quotidiano, e nelle sue canzoni racconta la consuetudine,
l’apparenza, la presunta trasgressione, la paura di svoltare. Attraverso la sua musica indie-rock-pop, La Clé racconta di situazioni verosimili, in cui si è sia vittime che carnefici della provincia stessa, riducendo al totale appiattimento anche i semplici piaceri della vita. (fonte web)

“Riviste patinate alla mano, forbici e quelle donnine nude accuratamente selezionate dal web (rinominate “scherzo di laurea” per sembrare più credibili in copisteria), Rachele e Francesca cominciano a tirar fuori i soggetti che, inizialmente entusiasti di aver preso vita, si sono ritrovati vittime di questo perverso disegno. E fu così che un ignaro salotto divenne un incredibile set, il quale rispecchiava tra l’altro l’umore dei lavori in corso: straziante comicità.”

 

IL VIDEO INDECENTE…

Rachele Cespi e Francesca Ciavarella sono le giovanissime ideatrici e autrici del video. Sono entrambe menti fertili dalle radici marchigiane, come i La Clé. Rachele, designer di sex-toys, scopre l’illustrazione disegnando i manuali di istruzione delle sue creazioni. Francesca studia disegno industriale, poi si dedica alla fotografia, alla grafica e all’illustrazione. Alcuni suoi scatti sono su PhotoVogue.
Scattati per il video 3.272 fotogrammi con professionalità: la fotocamera attaccata al cavalletto legato in cima ad una scala sgangherata con un nastrino da regalo, Francesca inerpicata a scattare, Rachele in ginocchio a muovere i collage su un tavolino illuminato dalla abat-jour, tutto in costante equilibrio precario. La precisione e raffinatezza tecnica dello stop-motion sembrerebbe contrastare con il linguaggio ai limiti della decenza dei La Clé, ma il risultato finale: una bomba ironica, stimolante, proprio come la canzone. (Fonte web)
 

Regia, Sceneggiatura, Animazione, Montaggio: Rachele Cespi e Francesca Ciavarella

Tecnica: girato + stop-motion (passo a uno) con i La Clé: Pasquale Apicella, Nicola Serrani, Michele Bellini, Enrico Biagetti

1273
visualizzazioni

 

MUSICA: LA CLE’
VIDEO EDITING: RACHELE CESPI & FRANCESCA CIAVARELLA

THANKS FOR VIEWING!

MONT SAINT MICHEL BURLESQUE
M-ALLOW